Modalità:


Login  | 
Forum della Salute

L'11, 12 e 13 ottobre 2012 la Provincia Barletta - Andria - Trani ha organizzato un importante evento denominato "Forum della Salute".

Le tre giornate del Forum della Salute sono state programmate per varie iniziative,convegni ed è stata articolata su tre tematiche:

SPORT e SALUTE: la giornata è stata interamente dedicata allo sport e alla corretta alimentazione, con la partecipazione della Federazione Medico Sportiva Italiana- Puglia, del Coni Delegazione Provinciale Bat e delle Associazioni e Federazioni sportive aderenti all’iniziativa. Sono state coinvolte nelle iniziative della giornata tutte le scuole della provincia, con una particolare attenzione per le Scuole Primarie. Sono state previste due sessioni di convegni la mattina su "Alimentazione e benessere" e il pomeriggio su "Attività fisica, sport e benessere".

SALUTE E RESPONSABILITA': la seconda giornata è stata dedicata ai progetti attivati sul territorio, con l'allestimento di stand che hanno ospitato i servizi offerti dalla Asl (pneumologia territoriale, dipartimento di prevenzione, screening, diabetologia), dall'Ordine dei medici e degli odontoiatri, della Provincia di Barletta Andria Trani in collaborazione con l'Ordine Interprovinciale dei Farmacisti e l'Ordine Regionale degli Psicologi, alcune aziende di prodotti biologici del territorio a km 0. Durante la giornata è stata prevista anche la partecipazione di Lorella Cuccarini, testimonial di 30 ore per la vita. Sono state previste due sessioni di convegni: la mattina su "Le reti territoriali: buone prassi a confronto", il pomeriggio su " La cultura della salute. comunicare, educare, prevenire";

L'ultima giornata dedicata ai servizi sanitari, gli stand sono stati gestiti dalle associazioni di volontariato attive sul territorio. E' stata prevista durante la mattina la Conferenza di Servizi della Asl Bt COSTRUIRE SALUTE: LA ASL BT TRA PRESENTE E FUTURO.

L'organizzazione del Forum della Salute è stata un’occasione importante di incontro e scambio di conoscenze e buone pratiche tra i diversi Enti pubblici, gli operatori e i cittadini, con particolare attenzione per gli alunni di tutte le scuole, con l'obiettivo comune di sviluppare azioni condivise e mirate ad orientare cambiamenti significativi nei comportamenti e nell’ambiente di vita delle persone.

Seguono allegati: