Login  | 

    

 

Cloud Trasformation

   

Eventi e Notizie - Settembre 2013
Partiti i lavori al Liceo "Cafiero" di Barletta
martedì 3 settembre 2013 by Ufficio Stampa

   

Hanno avuto inizio questa mattina i lavori per il ripristino dell’agibilità dell’Auditorium del Liceo Scientifico “Cafiero” di Barletta,

In mattinata l’Assessore all’Edilizia Scolastica della Provincia di Barletta - Andria - Trani, Domenico Campana, l’Assessore alla Programmazione Economica e Finanziaria ed al Patrimonio, Dario Damiani, il Consigliere provinciale Luigi Antonucci e l’Assessore alle Politiche dell’Innovazione e della Collettività del Comune di Barletta, Antonio Divincenzo, si sono recati presso la sede dell’edificio per un sopralluogo tecnico. Presente anche il Dirigente scolastico dell’istituto Luciano Gigante.

Gli interventi consisteranno nel ripristino di murature, massetti, pavimentazioni e serramenti, che saranno oggetto di demolizione o rimozione locale, al fine di rendere possibile l’installazione del sistema di rinforzo strutturale.

In particolare è prevista la demolizione di una porzione della larghezza della muratura di tamponatura posta sul lato sud-ovest, della sala auditorium e del sistema di puntellamento generale del solaio della sala.

Al fine di ottenere la resistenza al fuoco delle nuove strutture in acciaio, inoltre, saranno realizzati appositi cassonetti di lastre di calcio-silicato; analoghe strutture di protezione verranno realizzate in corrispondenza dei collari di ancoraggio di estremità e sulle colonne di estremità.

Il progetto prevede inoltre la sostituzione di altri serramenti posti in corrispondenza dei corridoi del piano terra e del primo piano del corpo auditorium, nonché delle aule direttamente sovrastanti la sala auditorium. Questo per garantire l’omogeneità estetica degli elementi vetrati dei prospetti e per migliorare le caratteristiche di isolamento termico degli infissi, che si presentano in non eccellente stato di conservazione.

In corrispondenza del varco aperto al piano terra, poi, sarà installata una ulteriore uscita di emergenza, dotata di maniglioni antipanico e di sistema di auto-chiusura con selettore.

Nella parte esterna dell’auditorium sarà smontato il controsoffitto esistente e ricollocato a quota lievemente più bassa.

Prevista, infine, la tinteggiatura di pareti e soffitti interni della sala auditorium, delle aule sovrastanti, dei corridoi e dei servizi igienici presenti all’interno del corpo, oltre alla lucidatura delle pavimentazioni in marmo o tavelloni presenti, così da omogeneizzare gli interventi di ripristino e rendere gli ambienti completamente rinnovati ed adatti all’uso.

Importo complessivo dei lavori è di oltre 750mila euro, completamente a carico della Provincia, mediante mutuo contratto presso la Cassa Depositi e Prestiti.

   

«Siamo finalmente giunti ad un momento cruciale per le sorti dell’istituto “Cafiero” di Barletta, che, ospitando circa 1300 studenti, è uno dei più frequentati dell’intero territorio e da anni necessita di interventi di messa in sicurezza - ha affermato l’Assessore all’Edilizia Scolastica della Provincia di Barletta - Andria - Trani Domenico Campana -. Per questi lavori abbiamo dovuto profondere sacrifici importanti sotto l’aspetto economico ma, considerata la rilevanza dell’opera, non potevamo esimerci dal farlo. Si parla tanto di abolizione della Province, ma una domanda sorge spontanea - afferma l’Assessore Campana -: senza le Province ed in un momento così drammatico per gli enti locali, quale comune avrebbe potuto investire 750mila euro per il ripristino di un plesso scolastico?».

Soddisfazione è stata espressa anche dall’Assessore provinciale alla Programmazione Economica e Finanziaria ed al Patrimonio, Dario Damiani, il quale ha ricordato come «i lavori al “Cafiero” siano finanziati con il primo mutuo contratto dalla Provincia. Un impegno finanziario assunto sin dai primi giorni dell’insediamento della Giunta provinciale, per la cui realizzazione abbiamo dovuto attendere l’approvazione dei primi tre bilanci di previsione. Finalmente - ha poi concluso l’Assessore Damiani - l’intero plesso scolastico potrà essere a disposizione di tutta la comunità studentesca».

«E’ una bella giornata per la Città di Barletta - ha affermato l’Assessore comunale alle Politiche dell’Innovazione e della Collettività del Comune di Barletta Antonio Divincenzo -. E’ davvero positivo recuperare un auditorium, sede di dibattiti ed assemblee studentesche, perché consente di dare ai nostri ragazzi un luogo in cui discutere, condividere, partecipare ed elaborare proposte».

Il Dirigente scolastico del “Cafiero”, Luciano Gigante, ha invece «ringraziato la Provincia  per l’impegno mantenuto, grazie al quale questo auditorium potrà diventare un ambiente utile per la crescita umana, civile e culturale dei nostri studenti».

Il termine dei lavori è previsto per la fine del 2013.