Login  | 
Eventi e Notizie - 2015
25 Novembre, Spina: “combattere la violenza contro le donne è un dovere”
mercoledì 25 novembre 2015 by Ufficio Stampa

«Intervenire in maniera adeguata nei casi di violenza contro le donne è un dovere prima di tutto istituzionale: significa tutelare il diritto alla vita, alla salute ed alla libertà delle donne e degli uomini delle nostre comunità».

Così il Presidente della Provincia di Barletta - Andria - Trani, Francesco Spina, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

«In continuità con quanto fatto dalla precedente amministrazione e con l’ausilio del Settore Politiche Sociali della Provincia, nell’ultimo anno abbiamo adottato un’articolata programmazione per contrastare e prevenire il fenomeno della violenza sulle donne - ha ricordato il Presidente Spina -. Con il Centro Antiviolenza Provinciale “Futura” abbiamo promosso il percorso sperimentale “Galassia”, 130 ore di formazione specialistica per gli operatori istituzionali (e non solo) della Rete Provinciale Antiviolenza; con la campagna di sensibilizzazione “Galassia”, grazie all’ausilio della Consigliera di Parità della Provincia, abbiamo poi innescato processi di cambiamento culturale che hanno coinvolto le giovani generazioni. Nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, dunque ci auguriamo che tutte istituzioni sappiano predisporre politiche e misure di protezione e di assistenza in favore di tutte le vittime di violenza, come sancito dall’articolo 1 della Convenzione di Istanbul; che tutti gli operatori, che lavorano ogni giorno per e con le vittime di violenza, continuino a tessere le maglie di strategie di rete e di sistemi efficaci di protezione;

che i Centri Antiviolenza, con il loro contributo specialistico, continuino a rappresentare un prezioso valore aggiunto con le loro azione di contrasto al fenomeno; che tutti i cittadini lottino perché si diffonda la cultura del rispetto, del dialogo e dell’accoglienza».

L’Ufficio Stampa

Enrico Aiello