Login  | 
Eventi e Notizie - 2015
Puglia-Montenegro: "nuova piattaforma comune per affrontare i mercati esteri"
lunedì 29 giugno 2015 by Ufficio Stampa e Eventi e Notizie

 

Opportunità e relazioni istituzionali ed economiche tra Puglia e Montenegro. Se n’è discusso questa mattina presso la sede della Provincia di Barletta - Andria - Trani nel corso di un meeting promosso dall’Associazione culturale di Amicizia Puglia - Montenegro, presieduta da Riccardo Di Matteo.

Ad illustrarle una delegazione montenegrina composta dal Viceministro all’Economia del Montenegro Boris Rebič, Milica Popovič, in rappresentanza del Ministero dello Sviluppo e dell’Industria per investimenti esteri, Drago Djekovič, head manager di Podgoriča, Blazic Drazen, head Manager del Comune di Cetinje, il funzionario governativo Radoica Grba, il Sindaco ed il Vicesindaco di Pljevlja Mirko Djakic e Ljubisa Curcič.

Presenti anche Stefano Sampietro, esperto di Internazionalizzazione per le Piccole e Medie Imprese, il Direttore di Compagnia delle Opere di Massimo Mezzina, Vincenzo Caldarone, esperto di Finanze Agevolate, Vincenzo Liso, esperto di contrattualistica Internazionale, il Consigliere nazionale del Centro Studi Politici “Criticalia” Riccardo Di Matteo e Vincenzo De Gregorio, Direttore responsabile del Gazzettino di Puglia.                                                                                         

 

«Ringrazio l’Associazione di Amicizia Puglia - Montenegro ed il suo Presidente Riccardo Di Matteo per questo opportuno momento di confronto e riflessione, con presenze istituzionali autorevoli ma anche preziosi contributi da parte di tecnici ed addetti ai lavori, che hanno illustrato al meglio le grandi opportunità offerte da realtà estere come il Montenegro - ha affermato nel corso del suo saluto istituzionale il Presidente della Provincia di Barletta - Andria - Trani Francesco Spina -. Raccordare il tessuto produttivo locale, le associazioni e le istituzioni in un progetto comune che punti al rilancio economico del territorio è sicuramente un obiettivo prioritario per la Provincia di Barletta - Andria - Trani, sulla falsariga di quanto fatto dalla passata amministrazione. L’internazionalizzazione è la chiave di volta per sconfiggere la crisi economica contingente, per creare nuove opportunità occupazionali, dare nuova linfa alle nostre imprese ma anche per proseguire quel processo virtuoso di valorizzazione delle nostre peculiarità e, più in generale, del nostro territorio sotto il profilo turistico. In questo senso - ha proseguito il Presidente Spina - la nostra classe dirigente ha già compiuto passi da gigante, anche grazie al ruolo del Patto Territoriale Nord Barese Ofantino. Il mio auspicio è che, dopo l’incontro odierno, si possa dar vita ad uno strumento associativo giuridico, con all’interno soggettività pubbliche e private (pugliesi e montenegrine), per la promozione di una piattaforma comune che ci aiuti ad affrontare i mercati esteri, cercando nuove opportunità di investimento che rilancino la nostra economia ed al tempo stesso valorizzino le peculiarità di un territorio dalle enormi potenzialità».

L’Ufficio Stampa

Enrico Aiello