Login  | 
Eventi e Notizie - 2015
Trasporto Scolastico per studenti disabili, la Provincia eroga le prime somme per l’anno 2014/2015
martedì 21 aprile 2015 by Ufficio Stampa

La Provincia di Barletta - Andria - Trani sta disponendo in queste ore il pagamento delle fatture per il servizio di trasporto scolastico erogato in favore degli studenti diversamente abili che frequentano gli istituti scolastici di competenza provinciale.

Per l’anno scolastico 2014/15, in procinto di concludersi, la Provincia ha stanziato un contributo complessivo pari a 127.500 euro, per far fronte alle esigenze di 85 studenti diversamente abili che hanno richiesto il servizio.

Un’attività che viene gestita congiuntamente tra la Provincia ed i Comuni, con la prima che mette a disposizione le risorse economiche in proporzione alle richieste pervenute ed i Comuni che, a loro volta, erogano le prestazioni di trasporto casa-scuola e ritorno degli alunni, nel rispetto degli standard qualitativi ed organizzativi individuati.

«Con l’approssimarsi della fine dell’anno scolastico, si avvia a conclusione anche uno dei servizi più importanti che la Provincia di Barletta - Andria - Trani eroga ogni anno: il trasporto pubblico scolastico per gli studenti diversamente abili che frequentano le nostre scuole, vero e proprio fiore all’occhiello di questa Provincia, unitamente al servizio di assistenza specialistica con educatori professionali che garantiamo a tutti gli studenti disabili - ha affermato il Presidente della Provincia di Barletta - Andria - Trani Francesco Spina -. Nonostante gli ingenti tagli nei trasferimenti statali, che vedono il nostro bilancio sostanzialmente dimezzato rispetto al passato, siamo riusciti a dare continuità all’impegno finanziario assunto dalla precedente amministrazione; il servizio è stato erogato fino alla termine dell’anno scolastico, riuscendo peraltro a soddisfare tutte le richieste pervenute ed alleviando in parte una situazione di disagio per le famiglie».

Di seguito il riepilogo con il numero dei beneficiari del servizio nei vari comuni ed i relativi importi:

-          Andria: 24 studenti (36mila euro)

-          Barletta: 36 studenti (54mila euro)

-          Bisceglie: 4 studenti (6mila euro)

-          Canosa di Puglia: 1 studente (1.500 euro)

-          Margherita di Savoia: 2 studenti (3mila euro)

-          Minervino Murge: 3 studenti (4.500 euro)

-          San Ferdinando di Puglia: 5 studenti (7.500 euro)

-          Trani: 7 studenti (10.500 euro)

-          Trinitapoli: 3 studenti (4.500 euro).

L’Ufficio Stampa

Enrico Aiello