Modalità:


Login  | 
Notizie dai Gruppi Consiliari - Organi di indirizzo politico amministrativo 2009 - 2014
Garanzia Giovani, interviene il Consigliere Corrado
sabato 15 novembre 2014 by Ufficio Stampa

“Prendo atto con grave dispiacere di un inizio di consiliatura provinciale caratterizzato da polemiche politiche e sterili strumentalizzazioni”.

Lo afferma il Consigliere provinciale Giuseppe Corrado, che prosegue: “eppure ben altro è sotteso alla Legge Renzi -Del Rio. Questa, infatti, in un grave momento di crisi sociale ed economica, ha voluto attribuire alle Province il ruolo di salvaguardia degli interessi sociali, economici e produttivi delle Aree Vaste e delle comunità provinciali, inserendo i Sindaci tra gli organi istituzionali delle nuove Province ed auspicando, con un meccanismo elettorale sia pur non condivisibile, che si attenuassero le differenze e le contrapposizioni dei partiti in funzione del primario interesse del territorio e della generalità dei cittadini”.

Il Consigliere Corrado aggiunge: “le diverse visioni delle opposizioni sull’opportunità proposta dal Presidente Spina di riconoscere alle minoranze la figura istituzionale del Presidente del Consiglio, in un’ottica di democratizzazione della vita istituzionale della Provincia, e la polemica giornalistica sulle assunzioni in questione (che ha anticipato, in modo non certo corretto istituzionalmente, la proposizione di un’interrogazione consiliare ad oggi non depositata nelle sedi provinciali) dimostrano come le minoranze siano ben lontane dall’interpretare la nuova visione dell’ente provinciale voluta dalla Legge Renzi - Del Rio. Il Presidente Spina, nel suo passato politico-istituzionale, non mi sembra abbia mai “subìto” sentenze giudiziarie o provvedimenti di censura da parte di chicchessia sugli atti da lui adottati nelle attività amministrative svolta. Stessa cosa potremmo dire per i cinque anni di Amministrazione della Provincia dell’ex Presidente Francesco Ventola”.

Corrado ha poi concluso: “Auspico che con sano equilibrio e buon senso si anteponga, nei prossimi giorni, l’attenzione ai problemi della comunità provinciale rispetto alla litigiosità politica qualche volta fine a se stessa. In questa esperienza in Provincia è fondamentale superare gli steccati ideologici e le vecchie contrapposizioni politiche tra maggioranza ed opposizione, nell’ottica della salvaguardia e della crescita del nostro territorio”.

L’Ufficio Stampa

Enrico Aiello